VenetoWorld

martedì 27 maggio 2008

Roma: International Poster Art (Extend)

Atelier Occupato ESC via dei Reti 15, Roma (S. Lorenzo)

Per informazioni sugli orari d’apertura: 3283921381 0697612244
Per ulteriori informazioni contattare gli organizzatori: 3297669129

www.escatelier.net

Generalmente, la mostra è visitabile il martedì e il giovedì dalle 18 alle 21 e il venerdì dalle 20 alle 2.

Il poster è uno dei principali medium utilizzati dagli street artists.
Il più conosciuto street artist del “poster” è il californiano Obey, inizia nel 1989 la sua attività e si appropria di un logo che ha le sembianze del wrestler Andrè The Giant, col tempo i suoi poster riprendono lo stile grafico della propaganda comunista russa rivisitando i messaggi verso una politica della pace; il suo ultimo poster fa propaganda al candidato alle elezioni Usa Barack Obama.
Un altro maestro del poster è JR, fotografo parigino che sta coprendo interi palazzi, delle pricipali città europee, con le gigantografie delle sue foto: l’azione più importante è stata realizzata sul muro che divide la Palestina da Israele, circa una ventina di ritratti 6metri per 3 di israeliani e palestinesi sorridenti l’uno accanto all’altro.

Swoon è tra i più apprezzati street-artist contemporanei, i suoi poster sono autentici, disegnati a mano con uno stile del tutto personale, rappresentano per lo più donne e personaggi sconosciuti dalla forte intensità espressiva.

Dal fascino di quest’arte è nata l’idea di proporre un’evento che raccogliesse le principali testimonianze del poster da strada.

L’idea era quella di raccogliere centinaia di poster ed attaccarli sulle pareti di un loft con la colla degli attacchini e le scope, nello stesso modo con cui vengono attaccati illegalmente per strada dagli artisti stessi che li realizzano.

Inaugura il 16 maggio 2008 a Roma la terza edizione dell’International Poster Art, ideata e curata dagli street artist Sten Lex e Lucamaleonte, con la collaborazione di Giacomo Nervegna, Alice Pasquini e Lorenzo Mapelli :si tratta della prima ed unica rassegna internazionale dedicata esclusivamente ai poster da strada.
La prima e la seconda edizione hanno visto partecipare circa 200 street artists provenienti da tutto il mondo tra cui Jr,Fremantle, Abbominevole, Falko, Pax Paloscia, Ephameron, Ripo, Mezzoforte,N4t4, Sich, Feral, 108, Rambo, Orticanoodles, Zibe, Peat Wollaeger, Mute, Native, Zen Two, Microbo,Bo130, m-city, Fupete, Vinnie Ray, Alessandra Cestac che, con le loro opere, hanno richiamato l’attenzione di pubblico e media sul fenomeno ‘street art’.

L’edizione di quest’anno comprende una lista di 112 partecipanti tra cui: Pure Evil (UK), Nuria (Spa), Pax Paloscia (ita), Eltono (SPA), Michael De Feo (Usa), Microbo (ita), Armsrock (Dan), Bo130 (ita), Gaia (Usa), M-city(Polonia), Abominevole(ita), The Dark (Usa), Feral (Usa) 108 (ita), PP7 (bra), Zibe (ita), Orticanoodle (ita), Sich (Fr), Mute (gre), Luke ramsey (UK), Langley (usa), Dem (ita), Billi Kid (Usa), Arte-Rea (ita) Cena7 (Bra), Ghostpatrol (Australia) Miso((Australia).

Quest’edizione vedrà la partecipazione straordinaria di L’Atlas, importante street artist parigino che verrà invitato qui a Roma per realizzare un’opera muraria permanente sulla parete principale dell’Esc. L’evento durerà un solo giorno e coinciderà con l’inaugurazione.

L’inaugurazione si svolgerà il 16 maggio con l’apertura ufficiale dalle 17:00 alle 2:00.
Durante la serata il concerto dei JunglaBeat Acid Orchestra, dalle 23:00 alle 2:00.

L’evento sarà accessibile a giornalisti e critici il 14 Maggio dalle 16:00 alle 19:00

Ufficio Stampa: alicepasquini@hotmail.com
internationalposterart@yahoo.it


fonte: lasciailsegno.it
Posta un commento