VenetoWorld

martedì 5 giugno 2012

La street art di 'Maleventum Consortium' a Borgo Campidoglio per l'AISM

Borgo Campidoglio a Torino ha ospitato gli artisti sanniti di ‘Maleventum Consortium’. La manifestazione è in programma dal 20 maggio al 23 giugno prossimo. La location è già una chicca: si tratta infatti di una porzione di spazio urbano che ha mantenuto quasi inalterata la struttura a reticolo. Alla vista sembra un quartiere operaio di fine '800 con costruzioni basse e dotate spesso di ampi cortili esterni. L’evento organizzato in questo luogo d’eccezione, definito più semicentrale e non periferico rispetto al centro, è dedicato all’AISM, ossia l’ Associazione Italiana Sclerosi Multipla. Tra i vari eventi, tutti di natura artistica non proprio tradizionale, spicca la partecipazioni di giovani artisti del Sannio. Infatti il 31 maggio tra le 16 e le 19, nell’ambito delle iniziative collaterali al Festival dell’Architettura, ci sarà una visita guidata del MAU (Museo di Arte Urbana di Torino) e del Borgo Campidoglio per l’AISM il tutto animato artisticamente. E’ in quest’ambito che s’inserisce l’opera di ‘Maleventum Consortium’, un consorzio appunto di artisti che nasce dalle idee di Fabio Della Ratta aka Biodpi, Carmine Foschino aka Korvo e Domenico Tirino aka Naf-mk. La prima apparizione del Consorzio risale allo scorso aprile al Rising Love di Roma con un omaggio al Giappone post terremoto. Si tratta di un gruppo di street artist, artisti, fotografi, musicisti e giornalisti il cui intento è quello di raccontare il mondo che li circonda attraverso la street art, quell’arte che tende ad utilizzare le tecniche più disparate tra cui spray, sticker art, stencil, proiezioni video, sculture. Nello specifico gli artisti sanniti che hanno partecipato a Borgo Campidoglio con una serie di poster che raffigurano personaggi eccellenti del nostro Paese, da Alda Merini, aTotò, a Lucio Dalla sono Fabio Della Ratta in arte Biodpi, Roberta Garzillo e Giulio Iannotta di Sant'Agata dè Goti, Carmine Foschino aka Korvo e Salvatore Troiano di Telese Terme, Domenico Tirino aka Naf-mk di Airola, Michele Spina di Buonalbergo, Vincenzo d'Argenio aka Last 22 e Valentina Ventura aka Magenta di Benevento. I poster, così come le altre opere esposte saranno venduti ad un’asta di beneficenza ed il ricavato sarà devoluto in favore dell’AISM.

fonte: Il Quaderno