VenetoWorld

venerdì 19 giugno 2009

Pussy Powa Expo 2009 - Report

Qualcuno disse Pussy Powa Expo e fu la STREET ART

Non capita tutti giorni di essere partecipe di una Jam che raccoglie in se il puro senso di street art, ma ieri siamo saliti ad un livello molto più alto, durante questo evento ho assistito a quello che ogni b-boy e/o fly-girl avrebbe voluto vedere ad un evento del genere, le 4 discipline dell' Hip Hop unite sotto un unico cielo in un unico luogo con persone di tutti i generi.
Ma per questa Jam, ciò non bastava ed il tocco finale è stata proprio l'organizzazione e non solo dell' expo, che ha visto esibizioni di breakin', wrting, rap tutto al femminile - persino il DJ era donna - ma di un contesto generale.
Il tutto si è tenuto presso il Laboratorio Occupato di Insurgencia, all'inerno di questa palazzina vi erano esposte le opere di artisti di tutta italia e di europa, che abbrracciavano ogni forma di espressione artistica, già questo sarebbe forse bastato per parteciparvi....
Ai piani alti uscito all'esterno vi era uno spazio ove si sono esebiti brakers, mcs, writers dando veramente la sensazione di essere nel posto giusto e di far parte di qualcosa e il tutto contornato da un ambiente che lasciatemi dire aveva tutte le carte in tavola per essere definito underground.
Erano tutti in sintonia, e ho incontrato anche tante persone che non vedevo da tempo, ho conosciuto e apprezzato nuovi artisti, ho effettuato tanti scatti e video (tranquilli li trovate di seguito)....per questa manifestazione ho fatto qualcosa in più che fare delle semplici foto ma ho segnato gli artisti e i loro luoghi di provenienza (sotto ogni foto nello slideshow troverete queste info), in modo da rendere giustizia al loro lavoro che molte volte in questo ambiente se non tra di noi non è facile associare l'opera al suo creatore.
Non c'è nulla di negativo da segnalare perchè quando si vive in una cultura così fantastica che rispecchia poi la gente che l'abbraccia, la sinergia è veramente molto forte e fa si che non solo l'evento sia visto come JAM ma anche come momento di aggregazione non solo tra artisti ma semplicemente tra tutte le persone che ne prendono parte....
A contornare il tutto non potevano mancare fantastici break beats che hanno creato un atmosfera veramente unica.

Con questo vi lascio dicendo: Napoli spinge e lo dimostra in queste occasioni meravigliose....

Un saluto a Byte, teso, Faye ed Aetoy ma logicamente a tutte le persone che hanno reso possibile tutto ciò.......

SLIDESHOW DI ALCUNE DELLE OPERE PRESENTI:



LE PERSONE PRESENTI (tra cui le mc, dj e breakers):



BREAKIN @ PUSSY POWA EXPO 2009:




LAS CAPERAS @ WORK:



UN VIDEO DEDICATO A COLORO CHE SONO ACCORSI ALLA JAM:


Posta un commento