VenetoWorld

mercoledì 18 giugno 2008

Il treno come metafora della vita


Graffiti by ~colddayin-hell on deviantART

Qualcuno ovviamente storcerà il naso per il video qui sotto, soprattutto i benpensanti ignoranti che credono ancora che Frenitalia sia qui per noi e per offrirci il miglior servizio al mondo. Gente, avete mai visto un treno delle Ferrovie Italiane paragonato a un mezzo francese o austriaco? Siamo paragonabili al terzo mondo dal punto di vista del trasporto umano su rotaie, viaggiamo su carri bestiame impresentabili sia dentro che fuori, dove regna la sporcizia e l'incuria. E tutto questo è si colpa di utenti maleducati ma soprattutto di una gestione che non si interessa della manutenzione e della pulizia delle carrozze votandosi alla causa del Dio Denaro, cercando di risparmiare ogni centesimo possibile stracaricando ogni viaggio e diminuendo il personale (e di conseguenza il servizio). Tempo fa sentivo che dovevano ricoprire i treni con 20 milioni di euro di pellicola 3M poi non ho più sentito nulla... Spero sia stato solo un falso allarme: sprecare così tanti soldi per una questione così stupida quando le nostre stazioni sono ghetti pericolosi è veramente folle!


Posta un commento