VenetoWorld

martedì 24 novembre 2009

STANDSTILL!?


Roma, 28-29 novembre 2009

STANDSTILL!?

Stencil art parigina in una mostra fotografica a Roma.

[Stone66 - via di Pietralata, 166] / Opening 28 novembre dalle 17:00



Street art e stencil più famosi del quartiere latino di Parigi prendono vita in Stanstill!? con gli scatti di Francesco Cicconardi animati dal sound design di Federico Parri.

La mostra sarà inaugurata sabato 28 novembre, dalle ore 17 presso lo Stone66 in via di Pietralata 166, allestita solo per due giorni rispettando la velocità di esecuzione di un’azione mordi e fuggi tipica della street art.

Standstill?! racconta in sedici scatti inediti la storia delle controverse opere nate sulla strada per la strada, gli stencil realizzati agli inizi degli anni ’80 dalle mani oramai famose di Jef Aérosol, Blek le Rat, Miss.Tic, Jérô e Mesnager. Un reportage con uno sguardo laterale, che attraverso questa forma di street art analizza l’interazione uomo-ambiente nella società postmoderna.

Se per passanti distratti e poco sognatori gli stencil possono apparire solo come semplici e statiche sagome dipinte su un muro, in questa mostra fotografica si rivelano per quello che sono: espressioni vive e artistiche di un mondo che resiste con forza alle intemperie e guarda al “reale” interagendo con esso.

Questi stencil “vivono” ancora oggi nei vicoli del quartiere latino di Parigi creando un’esposizione a cielo aperto, al di là di qualsiasi vincolo perimetrale. Un gatto scivola inosservato lungo un muro, magari alla ricerca di un ratto nascosto in un vicolo dove suonatori di strada intrattengono per qualche spicciolo passanti troppo presi dalla frenesia quotidiana. All’obiettivo analogico il compito di catturarli, nell’attimo stesso in cui si muovono nello spazio urbano, e ad un’installazione sonora quello di sovrapporle nuovamente alla realtà lasciando spazio alla più libera delle interpretazioni. Per un’anteprima www.cicconardi.com.

Gli autori:

- Francesco Cicconardi – Dottorato in Biologia Evoluzionistica, dalle foto naturalistiche è passato al bianco e nero per cogliere la sottile esistenza dei soggetti umani.

- Federico Parri – Biologo con la passione per il suono. Sound Designer di formazione londinese che ha preferito sviluppare il senso dell’udito piuttosto che la vista attraverso un microscopio.
Posta un commento