VenetoWorld

sabato 3 aprile 2010

PerSe Visioni by Bachi da Setola

Il progetto, ormai alla terza edizione, già patrocinato dal Ministero della Gioventù e dalla Regione Puglia – Assessorato al Mediterraneo, analizza il rapporto dei giovani con il loro contesto di vita, per capire cosa attira il loro sguardo e analizzare differenti tecniche di osservazione. L’idea dalla quale parte la nostra proposta è quella di avvalorare la concezione di spazio come trasposizione del nostro essere e non come semplice “scenografia” della nostra vita.

Si cercherà di dare spazio a uno sguardo critico, costruttivo e libero concedendo la possibilità a giovani, italiani e non, di esprimere e dare visibilità alla propria percezione dello “spazio di vita”.

PerSe Visioni 3 si propone di captare la motivazione che induce ad esplorare e penetrare in un luogo e la modalità di osservazione con la quale ci approcciamo ad esso.
La nostra fonte di ispirazione quest’anno è la teoria della “Geografia emozionale” di Giuliana Bruno, filosofa e docente ad Harvard, che, nel suo Atlante delle Emozioni riprende la mappa antica di Madeleine de Scudery come modello per analizzare l'universo dei nostri vissuti emozionali. La Geografia emozionale è una sensibilità nuova. E’ riuscire a visualizzare le sensazioni provenienti dal viaggio nel luogo, dall’attraversamento dello spazio al fine di rendere visibili le atmosfere trasmesse dall’ambiente. E’ un modo di percorrere tempo e spazio come esperienza vissuta, come emozioni. E’ il desiderio di scoprire i lati oscuri delle figure, dei paesaggi, delle città.

Il tema proposto dal progetto sarà sviluppato a Polignano a Mare (Ba) dal 3 al 9 Agosto 2010 attraverso la realizzazione di un laboratorio di Street Art, una rassegna di cortometraggi e una serata evento in cui tutti i materiali prodotti saranno esposti.
Il laboratorio di Street Art, sarà tenuto da tenuto da Giovanni Chiantera (aka Awer), giovane artista polignanese formatosi presso Naba Nuova Accademia di Belle Arti di Milano. Vogliamo proporre un’opportunità formativa e ricreativa per i giovani del territorio. Il laboratorio di Street Art fornirà ai partecipanti nozioni necessarie per ampliare le proprie capacità espressive e artistiche, utilizzandole come chiave di lettura dello spazio.

Per l'iscrizione scaricate e inviateci il modulo che trovate su www.bachidasetola.it entro e non oltre il 20 Luglio 2010.
Posta un commento