VenetoWorld

giovedì 20 gennaio 2011

Giovani energie in comune

Distribuiamo questa lodevole iniziativa dei ragazzi di Romagna in Fiore:

Buongiorno,

sono Federico “TomoZ” Bandini, presidente dell’A.P.S. Romagna in Fiore, associazione che si occupa di promozione e diffusione della disciplina del writing.

Molti di voi sono a conoscenza dei fondi stanziati dal Ministero della Gioventù in collaborazione con A.N.C.I. in occasione del bando “Giovani energie in comune” che prevedevano un utilizzo specifico per la valorizzazione del writing e dell’arte di strada. In questa occasione la mia associazione, presentata dai comuni di Ravenna e Cesena, si è aggiudicata un buon contributo ed è giunto (finalmente) il momento di spenderli.

Vi scrivo perchè, oltre a prevedere una serie di interventi “classici” di riqualificazione urbana con ospiti Italiani ed esteri su alcune superfici selezionate nei due comuni abbiamo pensato di organizzare anche eventi che possano mettere in luce le potenzialità del writing “extra muro” ovvero una serie di esposizioni, conferenze, presentazioni (pubblicazioni video e cartacee) e workshop, oltre a corsi per adolescenti che si concluderanno con l’assegnazione di muri “palestra” nelle due città che ancora non hanno spazi liberi per i giovani.

Abbiamo pensato quindi di dedicare una parte di questi eventi alla valorizzazione del concetto di “insegnamento” inteso come trasferimento delle proprie conoscenze alla figura dell’allievo (purtroppo carente di questi tempi).

Crediamo che per porre le basi di un futuro “serio” per il writing sia bene cominciare dal futuro stesso, i giovani.

Di conseguenza ci è venuta l’idea di costituire un contest (nell’accezione positiva e stimolante del termine) destinato a coppie di allievi + maestri, sebbene non sappiamo in realtà quanti oggi in italia possano “vantare” di avere cresciuto un giovane allievo.

Questa mail serve appunto a capire per tempo se la cosa sia fattibile in termini di numero di partecipanti e se possa interessare.

Nel dettaglio.

Modalità di partecipazione:

Si possono iscrivere coppie formate da maestro (con provata esperienza decennale di writing , allegare 3/4 foto con anno e luogo) piu allievo (writer con età inferiore ai 22 anni).

Per l’iscrizione sarà necessario inviare almeno tre foto che attestino murate eseguite assieme (nel biennio 2009/2010), o altro materiale che in un certo senso certifichi l’autenticità dell’intento di insegnare, questo per cercare di evitare coppie improbabili generate all’ultimo minuto solo per questo concorso.

Abbiamo pensato di richiedere un minimo di 8 coppie per poter realizzare il contest (sarà molto dura ma crediamo in voi!)

Al contest parteciperanno solo gli allievi! i maestri che li presenteranno saranno invece i giudici del contest stesso, sarà comunque organizzata una murata successiva dove allievi e maestri potranno dipingere assieme, a fine concorso.

Il sistema di votazione sarà a schede, con una serie di punteggi che i maestri daranno a tutti gli allievi, tranne il loro.

Il vincitore finale si porterà a casa una consistente fornitura di spray (il premio sarà ovviamente per l’allievo che deciderà a sua discrezione quanto riconoscere al proprio maestro ;) )

Tutte le spese di vitto e alloggio e i materiali (sia per il contest che per la murata successiva) saranno a carico dell’associazione comprese ovviamente le spese di pubblicità e di documentazione dell’evento.

La data prevista per questo evento, se si raggiunge il numero prefissato di coppie, sarà luglio 2011, i prossimi mesi, se avremo un buon riscontro, sarà comunicato il giorno preciso e tutte le info a riguardo.

Sperando che la cosa sia percepita da tutti come “pretesto” per focalizzare l’attenzione sulle figure di maestro e di allievo e sull’utilità della condivisione, ci auguriamo che siate in molti a rispondere positivamente, dimostrando così che la voglia di costruire un futuro solido per questa disciplina sia idea condivisa.

Un saluto

Federico.

Per rispondere all’appello: tomozeta@hotmail.com


Grazie all'associazione "Il Cerchio e le Gocce" per la comunicazione. Bless.
Posta un commento