VenetoWorld

lunedì 7 gennaio 2013

APAKKOLIPSE photoreport














Una mostra personale molto concettuale quella che ci viene proposta da Alessandro "Spazio" Alemanno, la sua prima in vent'anni di onorata carriera.
Sabato 22 dicembre dalle ore 21 si sono riuniti i "sopravvissuti" all'apocalisse predetta dai Maya i quali, guidati dal Maestro di Cerimonia SPAZIO, si sono addentrati in una nuova fase esistenziale in cui l'artista gioca con la consapevolezza di essere sopravvissuti a una sedicente ecatombe a carte scoperte, esprimendosi senza la paura che circonda questo periodo "politicamente corretto".
La mostra sarà aperta fino a domenica 27 gennaio ogni week end dalle 16 alle 20. Alla chiusura verrà organizzata una festa di finissage con cena su prenotazione.