VenetoWorld

domenica 1 febbraio 2009

E anca l'Ermanno xe sistemà!

Herman Medrano (Dolo, 8 gennaio 1972) è un rapper italiano. È tra i rapper che hanno portato la lingua veneta nelle loro composizioni, ha iniziato la carriera nella prima metà degli anni 1990 partecipando alla forte crescita dell'hip hop italiano del periodo con lo pseudonimo di Uno. Nel 1993 ha pubblicato il demotape Connessione Mente-Voce dopo un lavoro di due anni sulle rime e la collaborazione con i Codice Rosso ed Andrea degli Aritmia ed il lavoro sulle basi di Dj Zeta. Dai primi lavori e concerti con base a Parona e nel Veronese, si sposta a Treviso per il progetto Centro Della Terra, per la produzione dell'album ABC sotto il nome di Uno & Dj Shocca assieme a Centro13 e Ozono, uscito nel 1997. Primo cd rap ufficiale prodotto in Veneto. Nel 1998 Uno diventa Herman Medrano ed inizia a lavorare su un nuovo album che esce nel gennaio 2001 con il nome di 160x50 che è composto di 17 tracce in cui presenziano tanti volti dell'hip hop del veneto come Mistaman, Frank Siciliano, Ciacca ed Osteria Lirica. Con basi prodotte oltre che da Shocca e Medrano, Citze, Frank Siciliano, Davoucci e Dj Rough. Nell'album sono presenti due tracce in veneto: Bordeo e Bati chèe man, embrioni del futuro rap in lingua veneta. La vera svolta per Medrano arriva nel 2003: si trasferisce a Treviso e passa all'espressione in lingua veneta. Fisso e tacchente, realizzato su strumentali dello stesso con eccezione di una, contiene collaborazioni con Make'n'Break e Catarrhal Noise. Nel 2005 esce Mediamente mona che è idealmente il continuo e la chiusura del lavoro precedente, a cui partecipano anche l'imprenditore del mobile Angelo Rampon, i Catarrhal Noise e i Supersonici, su strumentali dello stesso Medrano, di Shocca, Frank Siciliano e Ottomix. Nella copertina dell'album appare Giulio, simpatico "musso". Nel 2007 infine "Tento co e paroe", disco realizzato su strumentali dello stesso Medrano, Manto (Dimensione parallela), Dj T e Dj Tech. Notevole passo in avanti nei contenuti e nella musica: un disco sulla comunicazione e sui modi di interagire fra umani. "Tento co e paroe" significa "Ci provo con le parole", "Attento alle parole" e "Ti tento con le parole"! Presenti su Youtube numerosi video, fra cui le ormai storiche "Frasi de to mare", nonché spezzoni tratti dai live.

Posta un commento