VenetoWorld

domenica 12 aprile 2009

Wii Spray


E dopo giochi sui graffiti come quelli prodotti da Mark Eckò, arriviamo a qualcosa che rappresenta il futuro e sfrutta la tecnologia che ci viene messa a disposizione dalla Nintendo, e dai suoi ora mai famosi controller per gli utilizzi più variegati.
Infatti, uno studente (Maritn Lihs) della Bauhas University di Wemair (Germania), sta intraprendendo un nuovo tipo di sviluppo per quanto riguarda il Wii controller; questo ragazzo è riuscito a trasformarlo in una bomboletta spray virtuale, che consentirà appunto lo sviluppo di una tipologia di videogames che sappiamo tutti a cosa ci porteranno.

Martin ha in mente già lo sviluppo di un suo personalissimo progetto , che dovrebbe inglobare l'idea della creazione di un muro comunale per la realizzazione di graffiti, in modo che il tutto rimanga in un contesto virtuale senza avere problemi quindi di tipo reale.
Per adesso attendiamo , vedendo a cosa porterà tutto questo, ma non nascondiamo che le potenzialità di questo nuovo strumento siano veramente interessanti ed alte, intanto gli utenti si possono tenere informati visitando il sito ufficiale del progetto.
Posta un commento