VenetoWorld

martedì 28 luglio 2009

REPORT: Rock & Doc 2009

Era il mio primo Rock & Doc questo e spero sia il primo di una lunga serie. Tutto il lavoro che c'è dietro all'organizzazione di un festival del genere è assolutamente ammirevole, la motivazione che spinge questi ragazzi a sobbarcarsi una tale mole di lavoro è da lodare.

Noi eravamo ospiti dell'area expo grazie all'ospitalità dei ragazzi del Kantiere Misto per una serata di videoproiezioni targata Street Art Attack in cui abbiamo saputo far valere le nostre conoscenze in campo artistico e culturale con dei lavori creati appositamente per l'evento (come il video postato qui sopra).

Oltre alle nostre videoproiezioni l'intero spazio espositivo comprendeva opere dei ragazzi de La Cremeria quali Menta, PG e Spazio, elaborazioni fotografiche digitali targate Loris e l'arte dell'intaglio di Stefano Ostan.

Indubbiamente è stata un'esperienza formativa molto esauriente, come primo impatto col mondo artistico underground spero di aver fatto anche un'ottima impressione! Il resto verrà da sé...

Posta un commento