VenetoWorld

lunedì 19 aprile 2010

Croce di puzzle a Porta Genova


Installata a sorpresa ieri notte nell’epicentro del Fuori Salone

UNA CROCE DI PUZZLE PER SIMBOLEGGIARE LA FORZA DELLA CREATIVITA’

Sul ponte di Porta Genova, l’archetipo del design religioso diventa manifestazione della passione per l’arte e uno strumento di promozione sociale

Milano, 16 aprile 2010. Una croce di Puzzle è stata installata ieri notte, in gran segreto, sul ponte che congiunge Porta Genova e via Tortona, epicentro in questi giorni della rassegna del Fuori Salone e della settimana del design.

L’installazione, realizzata a tessere di puzzle ed esposta fino a ieri nel nuovo spazio polifunzionale PuzzleLab di via Oslavia 17 a Lambrate, è stata creata dall’artista Angelo Cruciani con materiali poveri ed eco-compatibili che ne enfatizzano la simbologia di un’arte che riscopre i suoi valori di semplicità e di dedizione perenne.

Attraverso la magia dell’effige della passione del Cristo, il “design” più conosciuto e più potente del mondo, la creatività di Puzzle4Peace in collaborazione con Angelo Cruciani ha scelto di scendere in strada proprio alle porte del design distrect, per comunicare la valenza creativa e spirituale del viaggio interiore e salvifico della manifestazione artistica.

Il più antico dei simboli della nostra tradizione, si è così riappropriato – in silenzio e con la sola forza della sua rappresentazione – di una creatività non scontata che ha deciso di raffigurarsi con l’originalità delle tessere del puzzle e di abbracciare il messaggio di promozione dei comportamenti etici ed eco-sostenibili che da sempre guidano il progetto di Puzzle4Peace.

“La croce, simbolo di potere su cui le istituzioni hanno speculato per strumentalizzare i popoli tramite le suggestioni delle paure, prima tra tutte quella della morte, ritorna al suo significato originale, legato all’incondizionato sacrificio dell’amore” - afferma Angelo Cruciani – “Riconnettere l’uomo alla sua sfera più creativa, quella che più l’avvicina a Dio, è l’esigenza che rende ancora attuale questo segno e che spinge a lottare per creare quel mondo migliore di cui da sempre abbiamo bisogno”.

Puzzle for Peace Project è un ambizioso progetto tutto italiano, nato per promuovere e sostenere il terzo settore e per favorire l'incontro della popolazione con l'espressione creativa, evidenziandone il potenziale di promozione sociale. Esso utilizza un gioco semplice ed antico come quello del puzzle per rendere i tasselli che ne compongono il disegno uno strumento immediato di comunicazione attraverso i quali avvicinare il grande pubblico ai temi della solidarietà, della sostenibilità e della pace intesa come convivenza rispettosa del prossimo e dell'ambiente. Puzzle4Peace punta a realizzare durante Expo 2015 un’unica grande installazione corale di migliaia di mq che promuova un messaggio di sostenibilità, di unione di intenti e di pace nel mondo, l'opera creativa pluripartecipata più grande di tutti i tempi. I tasselli che lo compongono sono tutti in diversi materiali riciclati, dalla plastica all'alluminio passando per il vetro ed i pneumatici. Ultima realizzazione in ordine di tempo Eco Christmas, albero di Natale a luci led alimentate dalle biciclette del bike sharing milanese che ha coinvolto oltre 40.000 persone producendo 500 kw di energia pulita.

Per maggiori informazioni:www.puzzle4peace.com oppure www.puzzleyoung.org

Posta un commento