VenetoWorld

martedì 6 aprile 2010

MUV festival - paesaggi digitali @ Firenze

La sesta edizione di Muv festival Paesaggi Digitali / Digital Landscape si svolge dal 1 al 6 giugno 2010 presso l’Anfiteatro delle Cascine di Firenze. L’evento propone quest’anno un'interessante riflessione sui nuovi orizzonti della sperimentazione digitale e sulle modalita' di percezione della realta' che ci circonda attraverso le nuove tecnologie. Ad una ricca selezione di ospiti nazionali ed internazionali, che andranno ad animare l’Anfiteatro delle Cascine dal 1 al 6 giugno, Muv festival affianca una sezione formativa senza precedenti, nel quale trovano spazio, oltre ai tradizionali workshop legati alle nuove frontiere della sperimentazione digitale, dei veri e propri laboratori di produzione audiovisiva.


MUV LAB 2010

Il Muv Lab e' un nuovo progetto, curato da Andrea Mi per MUV- music and digital art festival, che vuole sviluppare innovative strategie di produzione per artisti emergenti.
L’idea sottesa al progetto e' quella di promuovere e valorizzare la creativita' di giovani musicisti elettronici e visual designer impegnati nella realizzazione di performance audiovisive di nuova generazione. Ad una prima fase di selezione degli artisti seguira' la residenza laboratoriale vera e propria, nella quale gli artisti emergenti saranno affiancati da tutor di grande esperienza che potranno supportarli e indirizzarli nel loro lavoro di studio e realizzazione.
Per l’edizione 2010 di Muv Lab saranno due le produzioni in cantiere, una a Firenze e l’altra a Pisa. Nella prima saranno coinvolti il produttore italo-portoricano Arge, emerso dal collettivo Numa Crew, e uno dei piu' promettenti visual artist fiorentini, Vj LP, gia' resident del Tenax. I due saranno seguiti, rispettivamente, da Tuzzy, produttore e responsabile della Elastica Label, e da Selfish, storico videoartista italiano, responsabile della video-label Zerofeedback. Nella seconda produzione, invece, il duo Kokomo, parte del collettivo 24Hrs Sleepy People, sara' seguito da Prudo, dj e producer tra i piu' affermati a livello internazionale, sia in solo che nel progetto Alfa Romero, e lavorera' assieme a Ergot, promettente Vj dalla spiccata personalita' visiva, a sua volta seguito dalla piu' nota Vj italiana, Blanche.
I giovani artisti selezionati per Muv Lab 2010 entreranno in studio gia' da questo mese per ultimare la loro produzione audiovisiva in tempo utile per la presentazione sul palco fiorentino del Muv Festival e in molti altri festival italiani con i quali il Muv sviluppa, da anni, partnership e collaborazioni.


CONCORSO VIDEO - DIGITAL LANDSCAPES
Il paesaggio naturale e artificiale attraverso i nuovi media.
A cura di Piero Fragola

Con il supporto di Roland

PRIMO PREMIO: MIXER VIDEO EDIROL V4 - SCADENZA PER INVIARE I VIDEO: 20 MAGGIO 2010

Un concorso, rivolto a giovani artisti, per opere video dedicate al rapporto tra immagine elettronica, tecnologia sostenibile e natura, capaci di raccontare e promuovere una nuova e necessaria sensibilita' ambientale. Il concorso video di quest’anno dal tiltolo “Digital Landscapes” avra' come tema il rapporto fra paesaggio naturale ed artificiale, la percezione e la reinterpretazione di tale concetto attraverso i nuovi media. L’indagine sull’integrazione – contaminazione dei paesaggi natuali e urbani (“l’impatto ambientale”) da parte delle nuove tecnologie rappresenta in nodo di riflessione del concorso, una linea di confine mutevole sulla cui forma ci si interroga quotidianamente. Nuovi scenari, “paesaggi digitali” vengono ridefiniti come dialogo fra possibili teorie evolutive, arte e sensibilita' ambientale. La tecnologia piu' avanzata si pone quotidianamente al servizio dell’uomo, forme digitali sposano concetti ecologici. I giovani artisti sono chiamati a tracciare le linee guida di tale evoluzione, un futuro di paesaggi “sostenibili” protesi verso la migliore reinterpretazione del presente.


LIVE VIDEO ENSEMBLE

A cura di Claudio Sinatti

Casa Della Creativita'
dal 1 al 3 giugno 2010 - Performance finale: giovedi' 3 giugno all’interno di Muv festival

Live Video Ensemble e' un progetto video performativo ideato da Claudio Sinatti ed eseguito da un gruppo di 10 studenti. Il workshop e' finalizzato alla preparazione ed esecuzione in pubblico di una performance dell'ensemble assieme ad un musicista.
e' rivolto a un massimo di 10 partecipanti ed e' composto da 3 giorni di laboratorio e dalla performance finale. Con gli studenti verra' condiviso il percorso di preparazione ed esecuzione dello spettacolo, dalla generazione di contenuti, alla programmazione del software ( Isadora ), fino al controllo in tempo reale.
Lo spettacolo sara' completamente improvvisato e sara' eseguito dai 10 partecipanti ad ognuno dei quali sara' assegnato un differente strumento video.
Scopo del workshop e' di focalizzare l’attenzione dei partecipanti sull’aspetto performativo di questa pratica, la relazione con lo spazio, il pubblico, la musica, l’allestimento e il rapporto con gli altri membri dell’ensemble.


CORSO INTENSIVO DI PROGRAMMAZIONE MUSICALE CON MAX/MSP

A cura di Tempo Reale

Tempo Reale – Firenze
28-29 maggio - MODULO 1: Introduzione a Max/MSP
4-5 giugno - MODULO 2: L’elaborazione dei segnali audio con Max/MSP

Tempo Reale, il centro di ricerca musicale fondato da Luciano Berio, nel seguire la sua vocazione di formazione di giovani musicisti e tecnici, ha progettato un intervento formativo diviso in due moduli, uno introduttivo e uno di approfondimento; entrambi sono dedicati alla conoscenza dell'ambiente di sviluppo Max/MSP, vero e proprio linguaggio di programmazione a oggetti per la musica e la multimedialita'.
Dedicato a tutti coloro che vogliano approfondire le proprie competenze dei sistemi per l'elaborazione dal vivo e la sintesi sonora, il corso si rivolge a musicisti, tecnici o appassionati del settore che abbiano conoscenze informatiche e specifiche di base. I due moduli indipendenti rispondono sia alle esigenze di chi si avvicina al linguaggio per la prima volta, che a quelle di chi, avendo gia' confidenza con i concetti fondamentali, desidera approfondire ed ottenere i primi risultati pratici significativi. Le lezioni frontali saranno in larga parte basate sull’utilizzo di patches esemplificative per dimostrare i risultati delle strategie analizzate; entrambi i moduli prevedono un numero consistente di ore di esercitazione.



ROLAND SISTEM GROUP
presentazione Visual Sampler P-10

Casa Della Creativita' - Palazzo dei Giovani
Giovedi' 3 giugno 2010

La componente visuale e' una parte importantissima delle performance a 360° che caratterizzano l’approccio piu' creativo e completo all’esperienza live.
Roland Systems Group, azienda leader da sempre nel settore audio e video professionale, ha sviluppato una serie di strumenti che definiscono lo stato dell’arte per i VJ e i visual artist di ogni genere.
Nell’ambito del workshop che si terra' giovedi' 3 giugno presso la Casa della Creativita' (Vicolo S. Maria Maggiore 1, Firenze) verranno presentate le ultime novita' realizzate da Roland Systems Group in questo settore: in particolare verranno presentate le caratteristiche e le funzioni del nuovo Visual Sampler P-10, le tecniche di campionamento video e la loro applicazione e combinazione con le possibilita' creative offerte dal mixer video V-8.


EWASTE – HI TECH
riciclo interattivo

31 maggio,1 e 3 giugno
IED – Istituto Europeo di Design - Vicolo S. Maria Maggiore 1 – Firenze

Percorso laboratoriale che vedra' la presenza di tre designer esperte di riciclo ed un designer esperto in interattivita'. L'obiettivo del laboratorio e' quello di produrre oggetti (accessori, gioielli e piccoli mobili) utilizzando computer e apparati elettronici in disuso.
Nel solo anno 2006 sono stati venduti 230 milioni di computer, un miliardo di telefoni cellulari, 45,5 milioni di televisori. Molti di questi prodotti sono oggi destinati allo smaltimento incontrollato, senza cambiamenti nelle politiche e nelle pratiche di consumo. I processi e le politiche che disciplinano il riutilizzo e il riciclaggio dei prodotti elettronici devono essere standardizzati in tutto il mondo per fermare e invertire il crescente problema dei rifiuti illegali e nocivi e le pratiche di trattamento degli stessi nei Paesi in via di sviluppo.
IED Firenze e Muv si impegnano a riciclare in maniera etica tutto il materiale di scarto prodotto dai laboratori.

Docenti: Troy Nachtigall (interaction designer_IED Firenze), Nancy Kaczmarek (designer_Arty Jane from the Waste), Cecilia Chiarantini (designer)



LA SCENA TECNOLOGICA MUSICALE CONTEMPORANEA

A cura del M°Marco Ligabue 

Giovedi' 3 giugno 2010 - Biblioteca delle Oblate

L’incontro si articolera' in una presentazione, corredata da ascolti e video, relativi alla produzione elettroacustica e strumentale con live electronics contemporanea, con particolare riguardo alle realta' internazionali degli ultimi 10/15 anni. L’intento e' quello di offrire un panorama aggiornato delle nuove linee di tendenza all’interno della sperimentazione musicale di ricerca di ambito colto legata alle tecnologie. Attraverso un’analisi delle diverse tipologie linguistiche e delle loro mutazioni, considerate sul piano compositivo/organizzativo, saranno valutate le relazioni tra l’ambito delle cosiddette ‘musiques savantes’ e quello delle ‘musiques actuelles’ al cui interno – sia in ambito ‘DJ’ che ‘elettronico’ – possono essere individuate molteplici appropriazioni di elementi derivanti dalle prime. Nel quadro dell’incontro saranno presentati alcuni autori significativi dell’attuale scena musicale.

Posta un commento