VenetoWorld

giovedì 17 febbraio 2011

Banksy, l’ultimo lavoro spunta a Los Angeles


Spunta in una strada di Los Angeles l’ultimo lavoro di Banksy, uno dei maggiori esponenti della street art. L’artista ha colpito nel distretto di Westwood, alla Kinross Street, tra Westwood e Glendon. Con la consueta tecnica dello stencil ha dipinto un bambino armato. Le opere di Banksy, apparse prima a Bristol, la sua città, poi a Londra e nelle principali capitali europee, compaiono sui muri ma anche nei posti più impensabili come la gabbia di uno zoo o inaspettatamente tra le opere esposte in un museo, e sono spesso a sfondo satirico. Riguardano la cultura, la politica, l’etica. Il messaggio è pacifista, contro la guerra, anti-capitalistico, anti-istituzionale. Bansky, la cui vera identità non è nota, e che ama restare fuori dallo star system, restando vicino alla gente comune, stavolta ha sostituito ai proiettili del mitra impugnato da un bambino asiatico matite colorate.

Posta un commento