VenetoWorld

lunedì 14 febbraio 2011

MR WANY @ Combines XL Milano

Opening giovedì 17 Febbraio 2011 dalle 18.30 alle 22.00
In esposizione dal 17 Febbraio al 23 marzo 2011

Lo spazio polivalente Combines XL presenta “Uno di Loro”, ultimo progetto dello street-artist italiano Mr. Wany. Concepito nel 2008, “Uno di Loro” è la riflessione di Wany sulle poetiche di grandi pittori del passato e di artisti contemporanei. Stiamo parlando di Van Gogh, Caravaggio, Picasso, Modigliani, Dalí, Klimt, Keith Haring, Frida Kahlo, Murakami sino ad arrivare a Banksy. Le 21 opere inedite in esposizione sono un tributo a questi grandi nomi, nonché la personale interpretazione di Wany dei loro lavori più significativi. La curiosità e la vivace personalità creativa spingono questo giovane artista a sperimentare le tecniche e i supporti più svariati. In “Uno di loro”, infatti, riprende le tecniche dei grandi artisti del passato e “trasforma” le loro celebri opere in nuove rappresentazioni, attraverso la sua visione contemporanea.

Mr. Wany (aka Andrea Sergio) nasce a Brindisi nel 1978. Inizia il suo percorso artistico con il graffitismo e nel 1990, a soli 12 anni, è già noto con lo pseudonimo che ancora oggi lo contraddistingue. Si diploma al Liceo artistico Edgardo Simone di Brindisi e si specializza col massimo dei voti presso la Scuola Internazionale di Comics di Roma.
Nel 2000 si trasferisce a Bologna, dove lavora come Art Director dalla Dynit, una delle più importanti case editrici di cartoon e fumetti giapponesi. Viene invitato in Germania, Inghilterra, Belgio, Olanda, Spagna, Francia, Stati Uniti e altri paesi dove dipinge insieme ai maggiori esponenti del Writing mondiale. Lavora per Nike, Coca Cola, D&G, Timberland, Volkswagen, Mtv, Eastpack e molti altri grandi marchi internazionali. Le collaborazioni con gallerie, musei e critici dʼarte in tutto il mondo sono numerosissime e continuano sino a oggi, tanto che Wany è un punto fermo, oltre che un simbolo, nella cultura Hip-Hop e nellʼarte di strada in Italia.

Di Mr. Wany balza subito all'occhio lʼoriginalità della sperimentazione cromatica, che utilizza modi e tecniche diverse, creando sintesi insospettabili e fluide, fra colature di colore, tags, pensieri scritti e disegni fantastici. Interpreta la realtà attraverso la presa di coscienza dei problemi esistenziali dell'uomo dʼoggi, con le sue nevrosi e la sua tendenza allʼisolamento; ma la filtra attraverso una sensibilità che reagisce, inventando un mondo deformato e decostruito, in cui vivono nuovi simboli e personaggi. Wany “resuscita" oggetti domestici senza vita (materassi, frigoriferi, televisori), recuperandoli nelle discariche e trasformandoli in angeli, bambole felliniane, animaletti un poʼ teneri e un poʼ cinici, richiami sessuali.
Anche la sua pittura risente di questa simbologia apollineo-dionisiaca. Dunque accanto al richiamo infantile del "pupazzo" si inseriscono talvolta riferimenti diabolici o macabri (teschi, sangue, cervelli umani). Ma tutto possiede ironia e spirito ludico, che ridimensionano la realtà e sperimentano nuovi orizzonti. Ed è così che lʼarte di Wany fluttua nell'universo dei più dinamici linguaggi contemporanei.

SOLO EXIBITION _ UNO DI LORO
Dal 17 Febbraio al 23 marzo 2011
@Combines XL
Via Montevideo 9
Orari mostra:
Lunedì 15.15-19.15
Martedì, mercoledì, venerdì e sabato 10.00-13.00 / 15.15-19.15
Info: info@combines.it
www.combines.it/blog
Posta un commento