VenetoWorld

venerdì 15 luglio 2011

Beast - 2 people like these






BEAST:

Nelle ultime settimane ho girato per NYC con un cartello simil Facebook, avvicinandomi a persone che vivono in strada. Avevo con me un centinaio di frasi prestampate su carta, e ho chiesto loro se gli interessava "dire" una di queste.
Le frasi erano di vario genere, era mia intenzione offrire loro un'ampia scelta di emozioni possibili, dall'odio all'amore, dall'ironico al sofferto. Alcuni di loro mi hanno scambiato per un agente di polizia, chiedendomi di allontanarmi. Alcuni di loro, dopo aver letto le frasi, non si sono sentiti rappresentati da nessuna di esse. La maggiorparte di loro mi ha intrattenuto a parlare per molto piu' tempo di quanto avevo previsto. Erano incuriositi del perché stessi facendo questa cosa, ma soprattutto gli risultava difficile scegliere la frase giusta, scoppiavano a ridere leggendo le piu' buffe e mi chiedevano quante persone avrebbero visto la loro faccia e letto il loro pensiero.
Dopo aver scattato la foto credevo fosse giusto offrirgli qualche dollaro per il tempo che mi avevano dedicato. Qualcuno ha accettato, rendendomi felice. La maggior parte di loro ha rifiutato con un sorriso, facendomi sentire uno sfigato. Uno di loro mi ha detto: "E' abbastanza facile guadagnare un dollaro se fingi di essere muto". Uno di loro, capito che ero italiano mi ha detto: "Conservali, ti serviranno". Tutti mi hanno detto: "Non sono io quello che dorme a terra in quella foto".
Posta un commento