VenetoWorld

lunedì 18 luglio 2011

A caccia di graffiti con un click

La cosa è semplice, e cresce a vista d’occhio: basta cercare l’opera con le classiche mappe in modalità Google Street View, scegliere la visuale e l’angolazione giusta, inserire nome dell’autore, tecnica, e il gioco è fatto.
Che gioco? La mappa mondiale della Street Art, con tanto di localizzazione per raggiungere il luogo di persona. A lanciare il progetto, un big della street life come Red Bull, in partnership con il gigante di Mountain View. Si chiama Street Art View, in breve ha già indicizzato qualcosa come 7mila “walls” in tutto il mondo, quasi duecento solo in Italia, con autori che vanno da Blu a Space Invader. Eccovi qualche shot sparso, ed il link per cercare il vostro muro preferito.

fonte: Artribune
Posta un commento