VenetoWorld

martedì 21 agosto 2012

2012: the year of the spread!

In questi giorni i turisti che percorrono la passeggiata panoramica dell’Incompiuta, la strada costiera che unisce Imperia a Diano Marina, si sono imbattuti in un installazione insolita. Durante il mese agosto delle enormi bobine di legno sono state decorate dall’artista Mrfijodor, si sono di fatto trasformate in monete da uno e da due euro componendo l’anno in corso. L’opera si chiama “2012: the year of the spread! No money No party”, ovvero “2012: l’anno dello spread! Niente soldi e niente festa”.


Spread è un termine molto in auge nell’ultimo anno tra i media nazionali ma spesso perde di significato a causa di una crisi che asciuga le tasche degli italiani, e non solo. Infatti la differenza tra il prezzo più basso a cui un venditore è disposto a vendere un titolo e il prezzo più alto che un compratore è disposto ad offrire per quel titolo, si annullano a vicenda se entrambi non hanno un liquidità per gestire con coscienza le loro scelte. L’arte contemporanea e la street-art come mezzo creativo di interpretare la società e di interagire  con la gente.