VenetoWorld

giovedì 28 agosto 2014

Deconstructions - Raptuz and Poesia - Critical Essay by Giada Pellicari Eng - Ita



Deconstructions è una doppia personale di Raptuz e Poesia, due graffiti writer riconosciuti a livello mondiale, che è nata con l’idea di rendere tangibili le relazioni che intercorrono nello sviluppo delle loro pratiche indoor. Organizzata grazie alla collaborazione tra le due gallerie d’arte Nina Torres Fine Art e Galleria Hausammann, la mostra si è tenuta a luglio a Miami nella location di Nina Torres. 

Introdotta grazie a un saggio critico scritto dalla curatrice d’arte contemporanea Giada Pellicari, editor di questo sito, l’esposizione ha proposto un parallelismo tra i lavori degli artisti i quali, anche se provengono da due diversi paesi in cui la scena dei graffiti è completamente  differente,  si  basano  entrambi  sull'idea della scomposizione attraverso  l’utilizzo di tecniche miste: nel caso di Raptuz l’analisi è focalizzata maggiormente sulla realizzazione di figure iconiche ed oggetti, mentre per quanto riguarda Poesia è più indirizzata all’atto della pittura e alla gestualità attraverso la decostruzione della forma delle lettere. 

Street Art Attack insieme a Graffuturism è stato mediapartner dell'evento e ora presenta qui di seguito in esclusiva il saggio completo della mostra sia in italiano che in inglese.








Per leggere l'intervista di Giada Pellicari a Poesia andate qui


Posta un commento