VenetoWorld

sabato 31 ottobre 2009

Halloween all'insegna dell'hip hop?

Anche quest'anno è arrivato Halloween e non avete organizzato niente con la vostra gente? Street Art Attack anche quest'anno vi aiuta dandovi spunti e idee per stasera. Lasciate stare le maschere e i dolcetti, non avete più dieci anni, prendete piuttosto la vostra inesauribile voglia di divertirvi e statemi a sentire, vi propongo delle iniziative interessanti in tutto il mondo, ovunque voi siate.

A Milano in zona Brera, precisamente in via San Marco 33, il Soul To Soul in occasione della notte di Halloween cala l'asso del divertimento assoluto, grazie alla possibilità di travestirsi dai personaggi del mondo dell'orrore più amati e ammirati. Il Soul To Soul proporrà Hip Hop Halloween Party, per passare una movimentata e divertente serata in maschera sui ritmi della migliore selezione hip hop e r'n'b del momento. E per tutti i partecipanti alla serata, a mezzanotte in punto, quando la paura si trasforma in appetito, il Soul to Soul offrirà a tutti i terribili avventori dolci tipici a tema.

Anche a La Spezia manca poco ormai alla notte di Halloween, ad una festa a stelle e strisce entrata ormai di diritto da qualche anno anche nel nostro calendario dei divertimenti. Ma la serata delle streghe coinciderà domani con l’inizio di un week end come al solito ricco di appuntamenti sia in città che in provincia.

Feste in maschera allora sia al “Mama Disco Restaurant” di via Valdilocchi, dove verrà anche premiato il miglior costume; ma anche allo Shake con la serata rock a cura della dj Manu B .

Appuntamento rock, new wave anni ’80 anche al TagoMago di Massa, mentre, per chiudere il venerdì a tema “Halloween”, c’è da segnalare anche il Jux Tap di Sarzana che per l’occasione offre anche la possibilità di entrare a prezzo ridotto (per gli uomini, gratis per le donne) la sera successiva al Glamour di Terrarossa.

Sabato invece sarà la volta della Skaletta, con il dj set di B.Love con i consueti ritmi punk rock tipici del locale. Per quanto riguarda la musica “live” l’appuntamento più importante del week end riguarda sicuramente la serata hip hop “Skills” con l’atteso ospite Dj Gruff che si esibirà sabato 1 novembre. Considerato all’unanimità come uno dei più importanti dj Hip Hop a livello nazionale, Gruff (all’anagrafe Sandro Orrù) porterà in città il suo spettacolo affascinante fatto unicamente di vinili e scratch che va ben oltre i classici dj set. Fin dal 1982, Gruff entra in contatto con l’allora embrionale scena rap hip hop, entrando poi nel 1986 a Milano, in una delle prime e fondamentali crew, i Radical Stuff. Contemporaneamente inizia la sua collaborazione con i Casino Royale, instaurando un rapporto di collaborazione destinato a successivi e fondamentali passagi. Successivamente si sposta a Bologna, sono i primi anni 90, quelli delle Posse e dello sviluppo a livello nazionale della musica Rap fino ad allora di provenienza straniera. Fondamentali sono le produzioni di “Sfida al buio” con Deemo e l’esperienza dell’Isola Posse All Stars. Lavori che portano alla stesura, nel 1994, dell’album che viene universalmente conosciuto come la pietra miliare dell’Hip Hop italiano: “Sxm”, primo e ultimo lavoro dei Sangue Misto, dei quale fanno parte anche Deda e Neffa; l’album diventa un classico del genere, e i suoi tre interpreti fra i padrini della scena. Negli anni successivi le rime o gli scratch del dj si trovano in tutti i migliori prodotti di quello che nel frattempo è divenuto un genere seguitissimo e importante anche a livello di vendite. Ma lo spirito di Gruff lo porta ad essere sempre avanti rispetto alla scena di riferimento, fino a fondare “Alien Army”, prima formazione italiana di turntablist (letteralmente il dj che si distingue dal semplice selezionatore di dischi diventando un vero manipolatore di suoni, “suonando” con mixer e piatti). Collaborazioni e produzioni personali si susseguono fino all’ultimo lavoro in studio “Uno” (2005), al progetto “Sinfonaito” del 2006 e ai capitoli tuttora in lavorazione della sua lunghissima e produttiva carriera di maniaco del vinile. Un appuntamento dunque da non perdere per tutti gli amanti del genere e dei virtuosismi musicali.

Le serate al Nausicaa, stiloso locale alle porte di Milano (Paderno Dugnano), normalmente costituiscono degli eventi imperdibili e la cosa valida più che mai nella notte di Halloween. Il locale, composto da spazi chiusi e spazi aperti e articolato su più piani, sempre attento alle ultime tendenze in fatto di stile, si popolerà di oscuri personaggi travestiti per la notte della Zucca più tetra che ci sia. Il colore arancione dominerà la scena. La musica, prevalentemente house-commerciale, sarà come sempre selezionata dai migliori dj della scena milanese e non mancheranno il revival e il latinoamericano... Per vivere al massimo una delle notti più attese dell'anno!!!

Sempre a Milano grande festa HALLOWEEN Sabato 31 ottobre alla discoteca Black Hole che propone per la stagione invernale 2009/2010, in un contesto appena curato con un nuovo RESTYLING dello spazio interno, una serata dedicata ad un pubblico mascherato con la voglia di divertirsi tutta la notte.

A Firenze i locali che per stasera propongono serate hip hop sono il Central Park (€ 16 uomo € 13 donna con consumazione) e il Meccanò (€ 10 con consumazione), per festeggiare la zucca se siete sulle rive dell'Arno.

Io personalmente vado con la mia gente in Stalla a San Polo di Piave, obbligatorio il travestimento altrimenti Chico e consorte si mettono col make up scrauso a pittarvi la faccia. Vino di casa, gente semplice, sopressa col spago... Come piace a me! L'anno scorso poi c'era il Pajk vestito da pappone col pelliccione anni 80 e gli occhiali di seppia!!!
Posta un commento