VenetoWorld

mercoledì 16 marzo 2011

Goodbye Nate

Se n'è andato ieri Nate Dogg, uno degli ultimi eroi della West Coast, stroncato ieri dalle complicanze dei 2 ictus avuti nel 2008, a soli 41 anni. Famoso per i suoi flow melodici, era uno dei pochi artisti hip hop che scandisce rime melodiche anziché semplicemente rappate e vantava una serie innumerevole di collaborazioni con artisti del calibro di Snoop Dogg, Warren G, Xzibit, Dr. Dre e molti altri.

Il 18 gennaio 2008 Nate Dogg è stato colpito da un Ictus. Il cantante è rimasto paralizzato in tutta la parte sinistra del corpo e sarebbe riuscito a recuperare la mobilità con una riabilitazione, ma il 5 settembre 2008 è stato colpito da un secondo ictus che lo ha ridotto ad uno stato di immobilità completa dal collo in giù. È stato nutrito con un tubo gastrico dal settembre 2008 al dicembre dello stesso anno, ma non ha più potuto muovere né braccia né gambe.

Posta un commento