VenetoWorld

martedì 5 aprile 2011

TALK SO LOUD


Il progetto Talk so Loud è un esposizione collettiva, una mostra, al fine di realizzare una raccolta pubblica di fondi a favore dell’artista Antonio Marciano.

L’evento collettivo, che si terrà negli spazi del Museo delle Industrie e del Lavoro del Saronnese, all’interno di un tipico edificio industriale ricavato nei vecchi capannoni delle Ferrovie Nord, raccoglie le opere di 38 artisti che per l’occasione metteranno in vendita il loro lavoro il cui ricavato andrà completamente devoluto all’amico e artista Antonio Marciano.
Una mostra, la vendita delle cui opere, servirà a pagare un intervento chirurgico programmato per il mese di Maggio 2011 e a cui si sottoporrà l’artista.
Un intervento che ad oggi ha un costo, perché non ancora riconosciuto dal Sistema Sanitario Nazionale, ma di cui sono noti gli esiti effettivi, che potrebbe ridurre del 30%, fino al 40%, la disabilità derivata da 17 anni d’affezione da sclerosi multipla.

Una mostra che è un abbraccio, un cerchio, una foto di gruppo che riunisce artisti, curatori, critici, che hanno lavorato con Antonio Marciano e che con lui hanno condiviso un lavoro iniziato negli anni ’90 e che continua ancora oggi, per vivere e comunicare un cambiamento possibile, per esprimere come l’arte e la vita siano concetti stretti e come il progetto pensato, condiviso, realizzato, possa creare comunicazione, intese e una rete preziosa.

Tutti gli espositori, i collaboratori, gli organizzatori e sostenitori hanno prestato al progetto la loro opera a titolo completamente gratuito.

La progettazione della mostra e l'esposizione sono a cura di Località Associazione per l'Arte.

L'evento è realizzato grazie al prezioso contributo di: Città di Saronno Assessorato Giovani, Formazione, Culture, Sport, Museo Delle Industrie e del Lavoro Saronnese, CaDS Coordinamento Associazioni distretto di Saronno, Associazione Sportiva Astra, Ilva Saronno, Centro foto Fusetti.

Gli artisti che hanno aderito al progetto Talk So Loud e che parteciperanno all'esposizione mettendo in vendita una loro opera sono:

ARO + GIACOMO SPAZIO + VALERIA MAGGIANI + RUGGERO ASNAGHO + JOYKIX + ALAN CHIES + ANDREA GNOCCHI + CHIARA CATTANEO + ELISA CIREGIA + ELISA GALLI + FENTON + FRANCESCA TOLLARDO + GRETA ETA + GRETA FANTINI + FABRIZIO DUSI + SERENA PORRATI + LA SIGNORINA GORZA + LAILA TOV + MASSIMO CACCIA + NICOLA GOBBETTO + PAOLO GONZATO + ILARIA RENOLDI + DANILO QUO VADIS + Mr DEGRì + CHRISTOPHE BOUQUIN + BARBARA CRIMELLA + SIMONA SEVESO + CIRO BELVEDERE + ANTONIO SAMMARTANO + DARINE RAJHI + ALESSIA ARMENI + DANIEL RIZZO + LORENZA SOLDà + GABRIELE MASTAGLIO + CRISTINA MARIANI + MARGHERITA MARTINELLI + ALESSANDRA PAGLIALONGA + MARTINA LEONE
Una serie di scritti corredano l'evento. Hanno contribuito all'evento con le loro parole:
GIACOMO SPAZIO (Limited No Art Gallery Milano), FRANCESCA MARIANNA CONSONNI (MaGa Museo Arte Gallarate), FRANCESCA TOLLARDO (Località Associazione per l'Arte), ANGELA GALIANDRO (Angel Art Gallery Milano), ERIKA LA ROSA, MONICA FACCINI, PAOLA PASTORELLI (Metamusa Arte ed Eventi), MARIA MISDEA (MILS - Museo delle Industrie e del Lavoro del Saronnese), ERCOLE GALLI (Astra Associazione Sportiva Dilettantistica), Federica Armiraglio ( Curatrice e Conservatore del Museo della Collegiata di Castiglione Olona)


L’evento rientra nel programma della XIII Settimana della Cultura promossa dal Ministero per i Beni e le Attività Culturali.


Antonio Marciano nasce a Saronno nel 1975 dove vive e lavora. Si diploma al liceo artistico di Busto Arsizio e successivamente all’Accademia di Bella Arte di Brera, indirizzo Decorazione. Autore di svariate esposizioni nazionali ed internazionali, da quindici anni è presente in esposizioni personali e collettive. Alcune delle sue opere sono entrate a far parte di prestigiose collezioni museali. ANTONIO MARCIANO HA PARTECIPATO ALLE SEGUENTI MOSTRE: 2010 Straight to Hell. Limited No Art Gallery. Milano + Stroke03. Berlino. Limited No Art Gallery. Milano + Go Now. BettinnelliQuattro. Milano + Street Art evoluzione di un concetto. Como + 2009 So Far So Good. [MAP] Museo Arte Plastica. Castiglione Olona + 2008 Not for Children Under 3 Years. Spazio Zero. Gallarate + 2006 Love Is. Sala Nevera. Saronno + 2005 What’s Happen?. Castello Ducale. Sant’Agata de Goti + LesG. Spazio Marangoni. Milano. Tutti a Casa. Sala Nevera. Saronno + 2004 Brend New, Gasoline. Milano + 2002 Io e lei. Plastic. Milano + 2000 W l’Italia. Galleria Bianca Pilat. Milano + Salon dei Salons. Accademia di Belle Arti. Milano + 1999 Tanta merda. Plastic. Milano + Only One night show. La casa 139. Milano + 1997 Flowers. Sotheby’s Gallery. Roma + 1996 Rigide Flessibilità. Spazio 0. Caserta + Portable Art. Galleria Bianca Pilat Contemporany. Chicago. Toronto. Montreal + 1995 Nel segno dell’Angelo. Galleria Bianca Pilat. Milano + 1994 Mi_ART, Milano.


Talk so Loud
MILS Museo delle Industrie e del Lavoro del Saronnese
via Don Griffanti 6 Saronno

dal 9 al 17 Aprile 2011

GIORNI E ORARI DI APERTURA AL PUBBLICO:

domenica 9.00\ 12.00 + 15.00\19.00
martedì 15.00\17.30
giovedì 21.00\23.00
sabato 15.00\18.00
domenica 9.00\ 12.00 + 15.00\19.00

ingresso libero
per informazioni:
http://antoniomarciano.blogspot.com/ - infoantoniomarciano@gmail.com – tel.3385898548
http://www.museomils.it/
Posta un commento