VenetoWorld

martedì 24 gennaio 2012

GRAZIE WIRED!


Più leggo Wired e più mi chiedo con che coraggio alcune riviste continuano a uscire periodicamente se paragonate a questo concentrato di genialità! Personalmente se fossi il direttore di uno di quelli che io classifico tra le "letture da gabinetto" preferirei chiudere baracca e burattini davanti all'evidente superiorità intellettuale rappresentata da questi ragazzi!

Stavo leggendo sul loro sito web l'articolo "Come migliorare la tua città con la street art" e sono rimasto letteralmente affascinato dalla semplicità e dall'apertura mentale che dimostra un intervento come questo! Innanzitutto l'idea di fare una visita ai ragazzi dell'Infart di Bassano del Grappa in maniera da far conoscere al grande pubblico un evento portante nel panorama dell'arte di strada italiano togliendolo dagli stereotipi a cui inevitabilmente altre fonti l'avrebbero è una involontaria cortesia nei confronti dei "piccolini" come noi che reputo impagabile. Senza contare che il maestro di cerimonia in questo caso è nientepopodimenoche Lucamaleonte, il quale ha illustrato i rudimenti della stencil art!

Riporto testualmente:

1)Stampate il disegno che volete realizzare su un foglio di carta

2)Sovrapponete il foglio di acetato trasparente al disegno su cui volete basare lo stencil assicurandolo con dello scotch

3)Iniziate a tagliare lo stencil partendo dalle linee non angolate e più lunghe, sono le più semplici. Usate le dita dell’altra mano per tenere fermo il disegno stando attenti a non ferirvi

4)Fate attenzione ai “ponti” le linee che collegano le parti interne a quelle esterne dello stencil e che vi permettono di definire alcune delle forme geometriche del disegno

5)Mettete sul muro il foglio di acetato così ritagliato, una passata di spray e il disegno è pronto

Se la stima che provavo finora per la redazione di Wired tendeva a infinito adesso è uscita dal grafico e sta fluttuando come un novello NYAN CAT!