VenetoWorld

martedì 15 maggio 2012

Paper in the Country @ Galeazza di Crevalcore

Sono colorati, sono divertenti, hanno mille forme diverse, provengono dal lontano oriente e sono di... carta! Stiamo parlando dei "paper toy", meglio conosciuti in Occidente come "giocattoli di carta", evoluzione degli origami (dal giapponese, ori piegare e kami carta, ovvero l’arte di piegare la carta) da cui prendono l'origine dei materiali (la carta appunto) e che, come gli origami, è possibile declinare in mille forme e dimensioni diverse. Basta un foglio di carta e tanta fantasia per realizzare piccole opere d'arte da esporre, divertenti ed originali soprammobili o personaggi con cui giocare in mille modi diversi!

"Paper in the Country" è la mostra dedicata ai paper toy organizzata dall'Associazione culturale Bianconiglio che si terrà dal 19 Maggio al 17 Giugno presso la "Casona dell'Arte", suggestiva location immersa nel verde, in via Provanone 7855/A a Galeazza di Crevalcore, provincia di Bologna. Gli artisti che esporranno hanno nomi esotici e suggestivi, ma sono tutti italianissimi, esperti conoscitori del mondo dei paper toy, che rielaborano ognuno secondo la propria sensibilità, attitudine, passione. I loro nomi sono: VINSART, MAURUSSO, KAWAII-STYLE, GIANZO, PHIL TOYS. Ognuno di loro sarà presente con una propria "linea" di paper toy, così da permettere ai visitatori di apprezzare stili diversi e magari invogliarli, una volta tornati a casa, a mettere mano ad un foglio bianco!

“Dei paper toy ci affascina l’infinita offerta – spiegano gli organizzatori della mostra Massimo Matta Mattarelli e Felicia Feli Sumanaru - se un giorno vuoi fare una macchinina di F1, c’è! Se ti va di creare il Castello Errante di Howl, lo trovi! Se una domenica vuoi tagliare e incollare uno Stegosauro, quello c’è! Poi c’è l’aspetto più intellettuale che riguarda i paper toy d’autore. L’arte fatta scatolina! Ed è l’aspetto artistico che ci ha spinto a “creare” Paper in the Country. Il design, l’estro, la creatività di fantastici artisti che tali possono definirsi racchiusa in qualche centimetro quadro di carta che però, più la guardi più ti rapisce alla stregua di un bel quadro”.

Perchè è proprio questo il bello: i paper toy sono universali, hanno svariati livelli di lettura, possono coinvolgere adulti e bambini, possono essere "customizzati" all'infinito, rendendo il gioco divertente, educativo, appassionante e creativo.

"Paper in the Country" sarà dunque un’occasione per “entrare” in un mondo colorato e in continuo fermento, per appassionarsi ad una forma artistica o magari solo per giocare un po’ con carta, colla e forbici.

Non di soli "giocattoli di carta" vivrà "Paper in the Country": spazio anche alla fotografia con gli scatti "urbani", passionali e noir della giovane NICO. Un'ulteriore dimostrazione di come la mostra organizzata dall'Associazione Bianconiglio offra ai visitatori un'esperienza artistica a 360°, puntando sul talento di un pugno di artisti tutti italiani che parlano però, con le loro opere, un linguaggio universale.

La mostra sarà aperta ogni venerdì, sabato e domenica. Tutti i fine settimana durante l'apertura della mostra si terranno dei laboratori gratuiti dedicati ad adulti e bambini dove i partecipanti potranno costruire e personalizzare il loro paper toy.
Durante la mostra sarà inoltre possibile acquistare il catalogo comprensivo di dvd che di fatto è il primo libro in Italia dedicato a questa particolare forma artistica che contiene al suo interno esclusivamente artisti italiani.
L'ingresso alla mostra è libero.


Per informazioni: 393.994.4851 (Matta)
http://www.associazionebianconiglio.com/ - info@associazionebianconiglio.com