VenetoWorld

domenica 27 luglio 2014

Resoconto di WALL LETTERING 2014


Nel corso di giugno e luglio si è tenuta in Val di Non, in Trentino, la seconda edizione del festival. Quest'anno abbiamo avuto il piacere di avere come ospiti Corn 79 & Mr.Fijodor, Made514, Dado & Etnik, Alicè e Jessica Stewart. 



Il tema della seconda edizione era la Relazione, i modi in cui viviamo insieme agli altri e i modi che abbiamo per comunicare. Punto cardine di Wall Lettering, progetto laboratoriale e rassegna artistica, è l’azione estetica nel rapporto individuo e spazio. I linguaggi estetici sono gli strumenti attraverso cui individui e le società rappresentano la propria identità, raccontano e ricostruiscono paure e desideri, costruiscono e affermano i propri legami. Ci rivolgiamo ai ragazzi attraverso i laboratori creativi dell’Area Educazione del Mart, Museo di Arte Moderna e Contemporanea di Trento e Rovereto, promuoviamo le esperienze estetiche che educano la sensibilità, incoraggiano la scoperta e la creazione. 



Nell’edizione precedente i ragazzi hanno potuto incontrare e conoscere alcune personalità artistiche italiane di riferimento nel panorama internazionale (Cuoghi Corsello; Ale Senso; Etnik; Roberto Cifarelli). Per l’edizione 2014 abbiamo chiesto a tutti gli artisti invitati di progettare e condurre un laboratorio rivolto ai ragazzi che comprendesse riflessioni, approfondimenti storici, sperimentazioni di tecniche e linguaggi. 
Ogni artista ha lasciato un segno del suo passaggio, arricchendo lo spazio urbano per mezzo di opere che siano significative per chi quegli spazi li vive. 



Made514 ha dipinto le scuole elementari di Tassullo; Etnik e Dado il centro rafting di Dimaro; Alice Pasquini l'ospedale delle Valli del Noce; Corn79 e Mr.Fijodor il campo da calcio di Cis. 



Gli incontri con gli artisti hanno portato il fotografo Gilberto Borghesi, in arte Gil, ad elaborare e sperimentare una nuova tecnica di lavoro su muro, da lui chiamata Photowall.



Il festival è realizzato in collaborazione con il Mart, Museo di Arte Moderna e Contemporanea di Trento e Rovereto, ed è sostenuto dai Comuni di Cles, Tassullo e Cis e dal Piano Giovani di Zona della Val di Non.



Posta un commento