VenetoWorld

venerdì 13 febbraio 2015

Snap the Sign - Personale di Gloria Viggiani - Testo critico di Giada Pellicari




In occasione del finissage di Snap The Sign, personale di Gloria Viggiani, noi di Street Art Attack pubblichiamo il testo critico di Giada Pellicari, che ha introdotto la mostra.

Snap The Sign si è posta come un momento di riflessione sulla produzione visiva della Viggiani, che è riconosciuta dal mondo del Writing e della Street Art come una delle giovani fotografe più attive e focalizzate sull’argomento, grazie ai suoi numerosi reportage pubblicati su riviste, cataloghi e libri.

Il titolo della mostra, che significa “cogli il segno”, è nato con l’idea di dare rilevo all’aspetto esperienziale esistente nella ripresa fotografica, vista come una configurazione visiva di un’analisi specifica inerente alle dinamiche riscontrabili nel mondo dell’arte urbana, che la fotografa conosce molto bene.
Due sono le correnti che sono state sviluppate lungo la sala espositiva, ovvero una relativa alla ripresa singola dei muri contestualizzati all’interno di uno spazio urbano; l’altra come cattura del gesto del writer e dello street artist nel momento della configurazione del pezzo su muro. 
Di seguito il testo completo.


Snap the Sign Personale Di Gloria Viggiani Testo Critico Di Giada Pellicari by Giada Pellicari


Alicé, 2012, ph: Gloria Viggiani

Sten & Lex, 2010, Ph: Gloria Viggiani

1UP Crew, 2015, Ph: Gloria Viggiani

Reso, 2014, Ph: Gloria Viggiani

Borondo, 2013, Ph: Gloria Viggiani

Brus, 2013, Ph: Gloria Viggiani


Copertina: Yard, Roma, 2012 Ph: Gloria Viggiani

Testo di Giada Pellicari


Posta un commento