VenetoWorld

lunedì 16 marzo 2015

SE VUOI PUOI


Se vuoi puoi canta Blaze nella traccia che vi ho embeddato qui sopra. E c'ha ragione, c*zzo!

Alla veneranda età di trentadue anni mi sono riscoperto pischello insonne e grazie alla mia gente ho ripreso in mano la mia vita, ho ributtato tutto quello che credevo certo nel calderone delle possibilità e dopo una bella rimescolata ho capito quali sono le reali priorità della mia esistenza. Ogni cosa è stata rimessa in discussione, dalla mia vita privata all'esistenza stessa di questo blog. Potrebbe succedere tutto (e il contrario di tutto).

La mia gente mi spinge e mi supporta, condivide con me momenti belli e brutti, piange e ride quando piango e rido. Ma soprattutto, c'è.

Sabato ho rivissuto in parte la mia Pordenone, quella filoanarchica indisponente e a tratti maleducata che rivendica i propri diritti e urla in piazza il proprio pensiero. In quella scena sono cresciuto e ho mosso i primi passi ed è stato un onore portare i miei giovani Degosh e EnomeD (entrambi GSM/KMF) in quegli stessi posti che mi sono così cari e che se potessero parlare racconterebbero di un me spensierato e molesto.

Purtroppo in quella stessa Pordenone ci ho visto tanti manichini tutti uguali, indispettiti nei loro abiti firmati dalla presenza di questa gente che cerca di riappropriarsi della propria città ostentando superiorità e cercando di penetrare le nostre corazze con le loro inutili frecciatine.

È per questo motivo che ho voluto regalare ai ragazzi del collettivo PN REBEL uno zombi mangiacervelli, perché in quella stessa piazza che mi ha dato i ricordi migliori della mia vita ho rivisto un esercito di morti viventi.


Posta un commento