VenetoWorld

martedì 22 marzo 2011

Fahrenheit 2011

GIOVANIFVG.IT: ne(x)t generation
Linguaggi diversi. Prospettive comuni


FAHRENHEIT 2011: i linguaggi dell'arte
PROGRAMMA


ANTEPRIMA MARTEDI’ 22 MARZO

AULA MAGNA POLO GORIZIANO DELL’UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI TRIESTE – Via Alviano, 18 - Gorizia
Ore 15.00 tavola rotonda sul tema “La comunicazione giovanile nella nuova Europa”, introduce e modera Marko Marinčič, Assessore provinciale alla Pace e alla Cooperazione tra i Popoli.
A seguire la presentazione del progetto MO.START-V finanziato dalla regione Friuli Venezia Giulia a cura di Ileana Toscano, presidente di Kallipolis, e proiezione del documentario sugli spazi pubblici di Mostar “Ombre nella città della luce”, a cura degli studenti del corso di video giornalismo di Mostar, tutor Gianpaolo Rampini (video maker free lance docente del corso per conto di Kallipolis), video racconti da Mostar attraverso le storie dei suoi abitanti


MERCOLEDI’ 23 MARZO

PUNTO GIOVANI - via Vittorio Veneto, 7 - Gorizia
Ore 10.30 vernissage mostra “Rap’n’GO” un evento urban che racchiude diverse forme d'arte - a cura di Andrea Tomasella, leader del gruppo rap goriziano BANKLAN

Ore 10.45 presentazione portale giovanifvg.it e monologo interattivo sui giovani ed i social network.
Ore 11.30 presentazione e proiezione del documentario sugli spazi pubblici di Mostar “Ombre nella città della luce”

Ore 13.00 buffet e jam session [semiacusticanonanalogica] con le performance di Francesco Gavosto, Fabrizio Fiore e Francesco Ivone. Per tutta la durata della session il pubblico sarà invitato ad interagire - tramite strumenti improvvisati - con i musicisti, contribuendo ad arricchire la struttura ritmica e melodica

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI TRIESTE – POLO GORIZIANO – Via Alviano 18 - Gorizia
Ore 14.30 incontro-dibattito sul tema "Etica della responsabilità nella crisi economica", tenuta dal prof. Giulio Zennaro a cura dell’Associazione PES, Parlamento Europeo degli Studenti. Una riflessione sul futuro dopo la crisi, sulla responsabilità di ogni singolo individuo in quanto parte del tutto

PALAZZO DEL CINEMA - Piazza Vittoria 41 - Gorizia
Dalle ore 16.00 alle ore 19.30 performances live-painting di Mattia Campo Dall’Orto e Kristian Sturi a cura dell’Associazione Macross

Presso Mediateca.GO “Ugo Casiraghi”
Ore 17.00 saluti autorità e presentazione portale giovanifvg.it , con monologo interattivo sui giovani ed i social network a cura della Provincia di Udine con Martina Tosoratti, coordinatore tecnico del progetto ed Andrea Ciommiento, animatore teatrale


Ore 18.00 tavola rotonda “I linguaggi dell’arte”
Modera Alessandro Bordina, intervengono: per il teatro Rodolfo De Gasperi (direttore artistico di “Omissis - Festival dello spettacolo Contemporaneo” dell’Ass. Mattatoioscenico), per la musica Paolo Pascolo (musicista, direttore organizzativo “DobiaArteEventi” dell’Ass. Dobia.Lab), per la video-arte Cristian Natoli (regista, direttore organizzativo “Pixxel Music”)

Ore 19.00 in Piazza Vittoria performance creativa a cura degli studenti universitari

Ore 19.30 aperitivo in Corte con dj-set a cura del Dobialab Sound System


A SEGUIRE FAHRENHEIT 2011 PRESENTA:

- RIKI G djset
- FAKE djset
- MYRKOTEE djset
- CRISTIAN NATOLI vjset
- JOHNNY B.GOODE vjset

*START: 22.30 ENTRATA GRATUITA
*Servizio bus Overnight con partenza da Piazza Vittoria ore 22.00 GRATUITO (una sola tratta).
*Servizio bus navetta GRATUITO con partenza da Morocco 360°(Corso Italia, 106) dalle 22.30 alle 2.30.

Evento in conclusione della giornata dedicata a Fahrenheit 2011: i linguaggi dell’arte.
La nostra Regione, in collaborazione con il Ministero della Gioventù, ha fortemente voluto la creazione di giovanifvg.it: non solo un sito internet, ma un portale, un’agorà, uno spazio pubblico condiviso in cui giovani e istituzioni possono, finalmente, confrontarsi. Cos’è un luogo, seppur virtuale, senza le persone? Ecco, quindi, il primo evento di ne(x)t generation: un momento d’incontro che, qui a Gorizia, prende il nome di Fahrenheit 2011: i linguaggi dell’arte. Perché questo nome? Perché Fahrenheit è l’unità di misura mediante la quale possiamo misurare le pulsazioni dei giovani attraverso le molteplici forme d’arte che li rappresentano. Da qui la genesi della Festa della cultura giovanile, un evento nell’evento, dove incontri, happening, performances e concerti musicali diventano occasione di dibattito sulla potenza del linguaggio giovanile e sulle sue molteplici declinazioni artistiche.

PIEFFE FACTORY
Via Marega 14 Lucinico (GORIZIA - STARA GORICA)
www.pieffefactory.it
Posta un commento