VenetoWorld

mercoledì 12 ottobre 2011

La Street Art sbarca nel centro di Sassari

Due manifesti pubblicitari per portare la "street art" nel centro della città. E' questa l'ultima idea del gruppo artistico Aliment(e)azione, sostenuto dal Comune di Sassari e dall'Ersu al termine dell'evento Street Art 2011, che si è svolto in città nella settimana dal 29 agosto al 3 settembre. Il gruppo di artisti, in concomitanza con la giornata nazionale del contemporaneo promossa dall'Amaci (associazione che raggruppa tutti i musei di arte contemporanea in Italia), presenta il secondo atto di "Vedi tu", azione artistica che ha visto il coinvolgimento della cittadinanza attraverso la distribuzione di un "kit di sopravvivienza urbana" e che ora utilizza gli spazi dei grandi manifesti pubblicitari di corso Margherita di Savoia per portare al centro dell'attenzione pubblica il grande murale che è stato realizzato nella periferia di Sassari, nel quartiere Corea, dai tre artisti internazionali Blu Ericailcane e Tellas durante la manifestazione Street Art 2011.

"Si tratta di un'occasione - spiegano gli organizzatori - per spingere ancora una volta i cittadini a prendere consapevolezza e ad agire in maniera costruttiva per il recupero dei luoghi abbandonati presenti nel proprio territorio". Il gruppo artistico Aliment(e)azione ha presentato oggi l'iniziativa durante una conferenza stampa ospitata nella sede della biblioteca comunale di piazza Tola. L'assessore alla Cultura, Dolores Lai, ha sottolineato che l'idea dei manifesta è un'idea importante "per far conoscere un tipo di espressione artistica che purtroppo spesso viene erroneamente confusa con il vandalismo". Gli artisti al termine della manifestazione hanno voluto donare alla biblioteca alcuni libri relativi alla street art per dare così un contributo alla conoscenza di questa forma d'arte. All'incontro con la stampa ha partecipato anche la direttrice delle biblioteca Cristina Cugia.

Posta un commento