VenetoWorld

giovedì 19 dicembre 2013

CORN79 per MAAM


Riccardo Lanfranco, presidente dell'associazione Il Cerchio e le Gocce e protagonista qualche settimana fa di una nostra #skypervista, realizza sotto l'occhio vigile dell'esperto videomaker Diego Fatone questo eccezionale video per MAAM, il Museo dell'Altro e dell'Altrove di Metropoliz_città meticcia.

Il Museo dell'Altro e dell'Altrove di Metropoliz_città meticcia (MAAM) nasce come ideale prosecuzione del lavoro svolto nell'ambito del cantiere etnografico, cinematografico e d'arte di Space Metropoliz. Raggiunta la Luna, la città meticcia di fatto si colloca in un "outer space", quello di cui parlano i trattati internazionali, uno spazio pubblico, dove armi e proprietà privata sono bandite, e dove è possibile sperimentare nuove forme di convivenza sociale.

Come il razzo di Space Metropoliz, il Museo è un dipositivo. Dotandosi di un nome altisonante, che subito lo pone accanto e in concorrenza con le grandi istituzioni museali italiane e della capitale (il MAXXI e il MACRO), fa della sua perifericità, della sua a-economicità, della sua non asetticità (il MAAM è contaminato dalla vita) il suo punto di forza. Il MAAM sarà la macchina che spinta al massimo regime trasformerà l'intera fabbrica in un oggetto e un soggetto d'arte collettiva. Gli artisti sono invitati a dare il loro contributo gratuitamente, interagendo con lo spazio e con gli abitanti. L'invito ad intervenire (che suonerà come una vera chiamata alle armi) avverrà per passaparola e si avvarrà dell'aiuto di associazioni, università, gallerie, curatori indipendenti, e di quanti altri vorranno aderire all'iniziativa.

Avviando un nuovo virtuoso rapporto tra arte e città e tra arte e vita, il Metropoliz si doterà anche di una pelle preziosa, e di una collezione, che l'aiuterà a proteggersi dalla minaccia sempre incombente dello sgombero coatto.
Posta un commento