VenetoWorld

giovedì 5 febbraio 2015

#VORTEX by @Opiemme a BI-BOx Art Space Biella


Dal 6 Febbraio all'8 Marzo sarà esposta a Biella nei locali della galleria di via Italia 39 BI-BOx Art Space, VORTEX, personale di Opiemme che si comporrà in un ciclo di mostre, accomunate dalla medesima poetica, e che presenteranno opere diverse nelle diverse sedi. Dopo Biella altri lavori verranno presentati a Bologna presso Portanova12 dal 6 Marzo al 4 Aprile.
Opiemme torna ad una mostra dopo quasi 2 anni, e con una partecipazione alla 5"° Bienal del fin del Mundo" in Argentina, e il progetto "Un viaggio di pittura e poesia" che ha portato la sua poesia di strada in Thailandia, Haiti, Uruguay, e in Polonia dove ha dipinto per il Monumental Art un tributo, alto 10 piani, dedicato al nobel Wislawa Szymborska.

Vi raccontiamo questo nuovo progetto "Vortex" con qualche anticipazione dei lavori e il testo critico a cura di Daniele Decia di Studio D'Ars:

LETTERE INFORMALI
Testo a cura di Daniele Decia

[...] perché “lettere informali”? In realtà è un gioco di parole che utilizzo per fondere due generi artistici, l’informale e la poesia visiva, così come l’artista li incorpora nei suoi lavori murali e pittorici. “Vortex” è il titolo di una serie di mostre in cui il lavoro di Opiemme si rivolge al cielo, all'universo, ai soli, ai pianeti, alle stelle che l’artista scopre come un altro da sé; interiore, sognante e consolante. Crea immagini fatte di parole (lettere), ora queste si frammentano e le lettere volteggiano arricchendosi di una componente astrattistica (informale).
C’è qualcosa di più potente, di molto più forte dell'agire umano, qualcosa in grado di creare e resettare tutto. L'uomo non è troppo prezioso. L'equilibrio della terra lo è, la bellezza della vita, pur nella brutalità della sopravvivenza. Le stelle sono un ottimo luogo dove appoggiare sogni, riflessioni, poesie. Sono proprio queste riflessioni, nate da un approfondito studio del testo di Giuseppe Sermonti “L’alfabeto scende dalle stelle”, ad affascinare Opiemme, a catapultarlo in questa sua nuova figurazione e a far sì che nei suoi recenti interventi, dalla Polonia alla Thailandia passando per il Sudamerica, i suoi “vortex” irradino lettere e sviluppino vera e propria poesia visiva muralista. [...]

Posta un commento