VenetoWorld

mercoledì 8 gennaio 2014

AN (UN)EXPECTED JOURNEY - videodiario #carpooling con BlaBlaCar.it


Sarò sincero: questo video non volevo nemmeno pubblicarlo su questo blog, un po' perché non era inerente i graffiti, un po' perché mi sembrava quasi di farvi un dispiacere, obbligandovi a guardare una cosa che non vi sarebbe minimamente interessata.

Eppure, come molte volte mi è capitato in vita mia, mi sbagliavo: le statistiche parlano chiaro e i fatti miei vi piacciono e vi interessano altrimento non l'avreste visualizzato così tante volte. E visto che l'appetito vien mangiando ho deciso di divulgarlo anche su questo blog in maniera da promuovere anche attraverso queste finestre il magico mondo del car pooling. Per chi non lo sapesse, il termine inglese car pooling, corrispondente in italiano ad auto di gruppo o concarreggio, indica una modalità di trasporto che consiste nella condivisione di automobili private tra un gruppo di persone, con il fine principale di ridurre i costi del trasporto. È uno degli ambiti di intervento della cosiddetta mobilità sostenibile. Nel Car pooling uno più dei soggetti coinvolti mettono a disposizione il proprio veicolo, eventualmente alternandosi nell'utilizzo, mentre gli altri contribuiscono con adeguate somme di denaro a coprire una parte delle spese sostenute dagli autisti. Tale modalità di trasporto è diffusa in ambienti lavorativi o universitari, dove diversi soggetti, che percorrono la medesima tratta nella stessa fascia oraria, spontaneamente si accordano per viaggiare insieme.

Il car pooling è un'esperienza che vi consiglio vivamente: grazie a questa esperienza ho potuto trascorrere delle vacanze natalizie economicamente convienienti e approfittare di un viaggio culturalmente molto stimolante per conoscere persone meravigliose. Come dice il titolo, il mio è stato un viaggio ASPETTATO perché attendo sempre con gioia l'arrivo del Natale e al tempo stesso INASPETTATO perché mi ha dato modo di condividere esperienze e conoscenze con dei ragazzi magnifici, pieni di interessi e storie da raccontare!
Posta un commento